Back to school – Zaini e cartelle

Mio figlio ha iniziato la prima elementare lo scorso anno. Inutile dire che, nella scelta dello zaino, aveva le idee chiare fin da quando ancora frequentava l’asilo: “voglio lo zaino dei Pokemon”. Non ho nulla contro i Pokemon (noooo) ma pensavo che, girando un pochino, avremmo trovato qualcosa di piu’ carino. Cosi’ non e’ stato. Ovunque c’erano solo Pokemon, Scan2Go, Gormiti e Ben10 (le mamme dei maschi sanno di cosa parlo). Neanche per le bambine, ad essere sincera, c’era chissa’ quale scelta oltre Hello Kitty e Peppa Pig. Tutto cio’ che era “neutro” e non “brandizzato” faceva tristezza. Non so se quest’anno riusciro’ a far cambiare idea (e zaino) al nano. A Londra, quest’estate, da Cath Kidston, abbiamo preso un delizioso trolley che non ha mollato un attimo durante il viaggio di ritorno e che spero decida di utilizzare anche per la scuola. Ovviamente in rete si trovano zaini, cartelle e trolley che sono strepitosi. Ecco alcuni esempi.
1. La cartella come quando ero piccola io. Deliziosa. Si trova su Clara de Paris. 2. Zainetto Beatrix New York. 3. Zaino con tasca per il pranzo e portabottiglia Wildkin. 4. Cartella Cath Kidston. 5. La celebre satchel. La mia preferita. Ormai tornata di moda da circa un anno, va benissimo anche per gli adulti. Quella nell’immagine e’ della Zatchels ma se ne trovano di bellissime anche della “The cambridge satchel company” (ho scoperto il loro negozio a Covent Garden).  6. Zainetti Zoo della Skip Hop.
1. Cartella Clara de Paris. 2. Zaino Beatrix New York. 3. Il trolley come quello che abbiamo comprato da Cath Kidston  4. Cartella Parents Milano. 5. Zainetti Zoo della Skip Hop. 6. Questo merita una mensione tutta particolare. Si chiama “Randoseru” ed e’ il tradizionale zainetto indossato dai bimbi giapponesi durante le scuole elementari. Maggiori dettagli e immagini le trovate su questo sito. Non so dove si possono acquistare in Italia ma online si trovano su Amazon o Ebay.
Al di la’ della bellezza, il consiglio spassionato, se state per acquistare uno zaino, e’ quello di prenderlo con le rotelle, soprattutto se i libri devono essere riportati a casa ogni giorno. In alternativa, esistono “carrellini” a due ruote, anche pieghevoli, che si trovano con molta facilita’ e che sono validissimi sostituti dei trolley.
Annunci

5 thoughts on “Back to school – Zaini e cartelle

  1. la numero 5! ce l'avevo…che ricordi, chissà dov'è finita?
    Anch'io combatto quotidianamente la mia piccola battaglia all'abbigliamento e agli accessori “genderizzati” e “brandizzati”…e non è sempre facile!
    Ora sto cucendo la sacca per la materna per la mia prima bimba.
    Le piace molto, ma chissà dopo un anno in mezzo ad Hellokitty e compagnia…

    Mi piace

  2. La cartella…. che ricordi!!! La mia ancora ce l'ho 🙂 gelosamente custodita in soffitta! Ogni tanto vado addirittura a riguardarla 😀 per quanto ci sono affezionata!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...